030.3730916 info@sapeonline.it

I sistemi di gestione rappresentano una modalità integrata per coniugare al meglio strategia ed operatività. SAPE è in grado di fornire il supporto necessario per progettare e sviluppare sistemi personalizzati di elevata efficacia. SAPE  è in grado di fornire ai propri clienti il supporto necessario per progettare e sviluppare sistemi e modelli operativi personalizzati di elevata efficacia

  • ISO 9001
  • ISO 14001 – EMAS
  • BS OHSAS 18001
  • REG. CE 333/11
  • SA 8000
  • Modello Organizzativo Dlgs 231/01
  • HACCP

Sistemi Gestione Sicurezza sul Lavoro

La gestione di tutte le problematiche inerenti salute e sicurezza sul lavoro è oggi parte integrante dell’amministrazione aziendale generale e come tale quindi rappresenta un aspetto di imprescindibile importanza, anche dal punto di vista strategico.
L’implementazione di un SGSL è diventato oggi uno strumento indispensabile per il perseguimento delle migliori condizioni di salute e sicurezza sul lavoro,  prescritto anche dalle norme cogenti attualmente in vigore (TU sicurezza): SAPE è in grado di sviluppare sistemi secondo il modello UNI-INAIL e secondo lo standard OHSAS 18001:2007 elaborati  in base all’attività, alle esigenze ed alle caratteristiche del singolo cliente.

Sistemi Gesitione Qualità

L’adozione di un Sistema Gestione Qualità rappresenta uno strumento che può consentire all’azienda di conseguire benefici anche consistenti, grazie all’ottimizzazione dei processi, alla razionalizzazione organizzativa, al recupero di efficienza e alla diminuzione dei costi della non qualità.
SAPE è in grado di progettare e sviluppare Sistemi Gestione Qualità conformi ai requisiti della norma UNI EN ISO 9001:2000, realizzati sulle esigenze e le peculiarità della specifica realtà organizzativa del cliente.
Ogni progetto di certificazione viene sviluppato come un percorso che parte dall’analisi dell’organizzazione e dal’identificazione degli obiettivi per arrivare ad individuare procedure operative, istruzioni di lavoro, documentazione e modulistica di pianificazine e registrazione.
I consulenti SAPE garantiscono inoltre supporto operativo e assistenza per:

  • l’individuazione dell’ente di certificazione
  • l’effettuazione di una verifica ispettiva interna preliminare alla certificazione;
  • la verifica di certificazione (audit di parte terza);
  • formazione e coaching trasversale del personale;
  • redazione del riesame annaule del SGQ;
  • revisione, aggiornamento e miglioramento continuo del SGQ;

Sistemi di Gestione Ambiente

L’applicazione dei principi base dei Sistemi di gestione ambiente (con riferimento allo standard UNI EN ISO 14001 o al Regolamento CE 761/2001 EMAS) è volta a definire e volontariamente perseguire dei traguardi di miglioramento continuo e contenimento degli impatti ambientali orginati o riconducibili all’attività aziendale,

L’attività ed il supporto di SAPE sono finalizzati a:

  • identificare gli effetti e le performances aziendali;
  • individuare punti di forza e ambiti di miglioramento;
  • verificare la conformità normativa;
  • individuare le attività di controllo da porre in essere;
  • pianificare ed attuare interventi tecnico-organizzativi;
  • costruire un sistema efficace ed efficiente;
  • assistere ed affiancare la Direzione Aziendale per la realizzazione di procedure, istruzioni e moduli a supporto dell’applicazione teorica e pratica del proprio sistema.

Sistemi di Gestione Antincendio

I sistemi di gestione rappresentano la nuova frontiera di sviluppo delle attività di sicurezza e prevenzione.
In particolare un sistema di gestione della sicurezza antincendio diventa necessario quando la progettazione antincendio è eseguita mediante l’approccio ingegneristico “tenuto conto che le scelte e le ipotesi poste a base del progetto costituiscono vincoli e limitazioni imprescindibili per l’esercizio dell’attività”. (D.M. 9 maggio 2007)

Un sistema di gestione della sicurezza antincendio non è un semplice adempimento o una norma di esercizio, ma un insieme strutturato di regole e di procedure organizzato sulla base di una o più normative di riferimento che ne individuano gli elementi costitutivi ed i requisiti.

Il sistema di gestione della sicurezza antincendio è soggetto a verifiche
periodiche da parte del personale del CNVVF: la prima volta in occasione del sopralluogo finalizzato al rilascio del CPI e successivamente con cadenza pari alla
validità del CPI stesso.

L’intervento di SAPE per l’implementazione di un SGSA è basato su un approccio modulare in cui le diverse fasi della progettazione sono realizzate per step sucessivi:

  • analisi e valutazione preliminare della situazione aziendale esistente nell’attività allo scopo di acquisire gli elementi per preparare il documento di progettazione del Sistema;
  • progettazione ed attuazione del SGS;

Hazard Analysis Critical Control Point

HACCP ovvero un nuovo approccio per garantire la sicurezza e la salubrità degli alimenti basato su un sistema di controllo preventivo, che prevede l’individuazione degli aspetti critici (HACCP) dell’attività e l’elaborazione di protocolli di igiene alimentare in grado di garantire il rispetto dei principi base della “manipolazione” degli alimenti.

SAPE può intervenire in modo efficace per:

  • effettuare un’analisi tecnica dettagliata finalizzata all’individuazione dei rischi specifici e criticità del processo produttivo;
  • individuare le azioni correttive idonee ad eliminare, ridurre e prevenire tali rischi;
  • predisporre un piano di autocontrollo con uno specifico manuale di corretta prassi igienica quale riferimento operativo;
  • individuare le figure operative incaricate della gestione del sistema (RIA e AIA – responsabile e addetti all’industria alimentare);
  • erogare formazione specifica per gli addetti all’industria alimentare;
  • svolgere audit di mantenimento con sopralluoghi periodici in azienda per la valutazione dell’efficacia del sistema di autocontrollo e per la verifica delle condizioni igienico-sanitarie dei luoghi di lavoro, delle attrezzature e del personale;
  • fornire assistenza tecnica per la stesura di capitolati d’acquisto per la fornitura di generi alimentari e per prodotti accessori (prodotti per pulizie ecc.).

Privacy

Il “Codice in materia di protezione dei dati personali” introdotto dal DLgs 196/03 riassume in sè tutte le disposizioni relative, anche in via indiretta, alla privacy
allo scopo di fornire nuove garanzie per i cittadini.
Gli admpimenti previsti, finalizzati a garantire la massima tutela di dati e ad adottare “misure minime” prestabilite per la protezione degli stessi devono risultare dal “Documento Programmatico sulla Sicurezza” in cui deve essere riporata la valutazione dei rischi connessi o riconducibili al trattamento dei dati, le misure di protezione individuate ed il piano di applicazione.

L’intervento di SAPE può essere articolato in fasi successive con:

  • check up preliminare: discriminazione dei dati e determinazione tipologie di trattamento;
  • rilevazione delle criticità
  • individuazione delle possibili soluzioni di adeguamento (anche per il trattamento informatizzato)
  • elaborazione del DPS e delle procedure di trattamento codificate
  • consulenza ed assistenza per il mantenimento e la revisione periodica del DPS

Modello di Organizzazione Gestione e Controllo

L’adozione di un modello organizzativo rappresenta uno strumento di importanza fondamentale per salvaguardare le imprese dalle responsabilità di carattere amministrativo conseguenti agli illeciti compiuti dall’organo dirigente: anche nel caso di reati commessi da dipendenti infatti l’ente non è ritenuto responsabile se, prima della commissione del reato, può dimostrare di aver adottato ed efficacemente attuato un modello di organizzazione, gestione e controllo idoneo a prevenire reati della specie di quello verificatosi.

SAPE è in grado di offrire ai propri Clienti la consulenza e supporto necessari per la progettazione, elaborazione e l’applicazione e verifica periodica del modello organizzativo.
I nostri consulenti sono in grado di affiancare la Dirigenza nelle fasi di sviluppo del modello ed in particolare per:

  • la mappatura delle attività ed i rischi ad esse riconducibili;
  • elaborare protocolli diretti a programmare la formazione e l’attuazione delle decisioni dell’ente in relazione ai reati da prevenire;
  • individuare l’organo di vigilanza e stabilire flussi informativi efficaci e le modalità di gestione delle risorse finanziarie idonee ad impedire la commissione dei reati;
  • stendere il Codice Etico Aziendale;
  • elaborare una procedura per la tempestiva individuazione di situazioni critiche
  • introdurre un sistema disciplinare idoneo a sanzionare l’inosservanza o il mancato rispetto delle misure indicate nel modello.
  • attivare processi di formazione e informazione mirati affinchè tutto il personale aziendale sia a conoscenza delle procedure operative e dei modelli di comportamento da seguire  per garantire la corretta applicazione delle procedure operative elaborate.
Cerca